Pubblicato da: iprovinciali | 28 ottobre 06

Tema vecchio come il cucco

Gaetà, e ti voglio bene… mo’ ti infili in un dibattito vecchio come i blog. Tema: i blog fanno informazione?
svolgimento: i blog nascono come diari personali. Ogni tanto qualcuno si ricorda di aprire la finestra e raccontare cosa accade sotto il suo naso. Mettendoci del suo, in senso buono, cioè offrendo emozioni e sensazioni. Più spesso capita che il proprietario del blog passi la giornata a guardare il proprio ombelico e a descriverlo in tutti i suoi dettagli. Accade anche che il proprietario del blog non sappia cosa farsene di un diario e ci copi e incolli lanci di agenzia o frattaglie di giornale, incorrendo nel peggior errore del giornalismo tradizionale, ovvero l’autoreferenzialità.
conclusione: no, i blog non fanno informazione. E per fortuna. che restino liberi come sono.
Ora non è che voglia fare cicero pro domo sua, perché ottopagine.it è una creaturina mia. Ti dirò anche che non è nato perché fa trendy, ma semplicemente perché è assurdo che un giornale presente sulla piazza da dieci anni non abbia anche un sito consultabile liberamente. Per quanto guarda l’interattività, guarda che su ottopagine i commenti sono apertissimi, semplicemente prima che appaiano io li controllo, non nel contenuto ma nella forma. Mi consentirai ma di parolacce preferirei non pubblicarne. E’ l’unico filtro che c’è. E sarà sempre un filtro umano. Ho provato quelli informatici, con la badlist, ma sono vulnerabilissimi, anche per quanto riguarda lo spam. Provare per credere. Anzi perché non ti registri e sfrutti l’interattività?
Fine pubblicità sul sito. Ma ti giro una domanda serissima: credi che io, te, boris, diana, Bruno e tutti gli altri giornalisti locali proprietari di blog, sui nostri blog facciamo informazione? io mi chiamo fuori. Un diario è un diario, l’informazione, per come la vedo io, risponde solo alla regola delle 5 W, tutto il resto lascialo fare ai vecchi tromboni che ben conosciamo e che (professionalmente) non muoiono mai. La mia utopia corrisponde alla tua misura di mediocrita, forse. Un’informazione molto ma molto linda e pinta. Ma sono consapevole che si tratta di un’utopia. perché se davvero fosse informazione con chi dove quando come e perché la trovereste tutti noiosissima. Il problema è che appare noiosa perché povera di idee. Ma caro Gaetano, le idee sono personali. Se hai la capacità di costruirtele sul ci come dove quando e perché bene, altrimenti ciccia: ti toccano i tromboni sempre più tromboni.
😉

Annunci

Responses

  1. La tua definizione di blog è perfetta……ora torno a scrivere del mio ombelico.

    Distinti saluti.

  2. Gabriè… lasciamo perdere! Io non faccio informazione nè al lavoro nè tantomeno col blog!
    Divertitevi stasera! E magari pensatemi!

  3. pur di essere sincero, sarò duro. la tua è una legittima, sacrosanta difesa d’ ufficio, che ha richiesto persino una sorta di automorticazione del tuo blog: insomma, a dare per buona la tua tesi, non si capisce manco perchè c(bbbeeeppp) li teniamo ‘sti blog. ed invec eio difendo i blog, e mi affido alla memoria dei lettori per ricordare la miriade di fatti publbicati, supplendo all’ omertà del 99% dell’ informazione old style.
    ottopagine.it è bello, bellissimo davvero, ma la svolta ci sarebbe stata se ti avessero dato l’ incarico di curarne i contenuti e non solo l’ aspetto grafico.

  4. Si sta come, d’autunno, sugli alberi, le foglie.

  5. Gabriè hai ragione tu, ma anche gaetano e più di tutti Paolo:Si sta come, d’autunno,suglialberi, le foglie.
    😉 pasquale

  6. Gabriella anche se la tua promozione fosse un “cicero pro domo sua” sarebbe legittimissima!

  7. Date retta a un bischero.
    I blog usateli per come li descrive perfettamente Gabriella: quello sono e quello dovrebbero restare.
    L’informazione cercate di farla dove va fatta: basta e avanza.
    Purchè la facciate.
    Perchè la patria si serve anche facendo la guardia a un bidone di benzina, come diceva Totò (mi pare): l’importante è non fregarsi il bidone.

  8. anche se talvolta il bidone è vuoto …o se lo frega proprio la guardia…
    vedi tanti giornalisti cialtroni e srevi più o meno sciocchi di un proprietario di bidoni


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: