Pubblicato da: iprovinciali | 15 settembre 06

Con la penna appuntita

Ma è proprio necessario? dico: aggiungere quei “però”, quei “ma”, quei “negli ultimi tempi”. E’ proprio necessario dover trovare una giustificazione a se stessi di fronte alla necessità di ammettere. Oriana Fallaci è stata una grande scrittrice, una grande cronista. Punto.
Cosa me ne faccio delle “opinioni condivisibili o meno” o del “rispetto però”?! in bocca a chi? a chi deve aggiungere quei “però” e quei “ma” per essere politicamente corretto?!
Ma siamo seri! e proprio oggi non è frase da pronunciare: sta sulla bocca di un omino piccolo piccolo che non sa, non ha partecipato eppure governa. Governa cosa? la repubblica del rispetto con i “ma”, i “però” e i “negli ultimi tempi”. la repubblica di quelli che leggono un articolo e si fermano ai termini più comprensibili, quelli facilmente additabili, e non capiscono che sarebbe meglio tacere per non offrire la dimostrazione pratica di una tesi tanto scorretta. Quell’articolo (mi risulta una sola risposta leggibile, col medesimo peso specifico, di Tiziano Terzani) parlava agli omini senza coraggio, persi nella meschinità della loro «correttezza». E pare che oggi esista solo quello, per ricordare la «libertà di pensiero» o i «ma», «però», «negli ultimi tempi».
Io preferisco ricordare quelle pagine, scritte con l’anima che vive mentre osserva e poi parla con la penna appuntita. Che faccio? elenco i titoli? inserisco anche i link di Ibs, cosicché appaiano il prezzo di copertina e l’offerta speciale al primo click? O vi rimando allo scorretto Corriere che propone tutti gli articoli al prezzo speciale di 5 euro l’uno?
Quei tomi circolavano in casa di mio nonno tanti anni fa. Mi ricordo una febbre in estate, tanti pomeriggi a letto e la guerra del Libano, con «brandelli di carne» e «mezzi che scavavano lacerando quei corpi». E ricordo gli incubi nel delirio di quella febbre, con le parole che diventavano immagini nitide. E non c’erano gli omini dei «ma», dei «però» e degli «ultimi tempi».

Annunci

Responses

  1. Le sue idee si possono condividere o meno. Io personalmente penso che sia stata una grande! E mi sono incavolata guardando il sito del Corriere non poco! Porca miseria! Tutto è buono per tirar su quattrini!

  2. Penso che sia stata una grande in ogni occasione. Col suo coraggio e la sua determinazione. Non serve altro

  3. Nun c’azzecca nulla nè con la Fallaci nè col resto. Siccome avrei già preparato un paio di post… MI SBLOCCHI SU VIAGGIO ADAGIO? Merci beaucoup!

  4. io vorrei lasciare semplicemnete un commento…ma mio e con una mia fotina piccola piccola…Chaggià fa Gabrié???Intanto mi approprio della tua (non t’incazzà). Nonostante sia occidentale e nonostante no condivida il pensiero di molti mi inchino a chi sa andare controcorrente con motivazioni concrete e non per spirito di contraddizione, a chi sa lasciare delle parole non solo su un foglio ma anche nella mente delle persone perché fatto con intelligenza, e altro e altro…Per ora..Buonanotte Oriana, la sera giunge per tutti ma dopo il sogno non c’è il risveglio…valentina Moon

  5. ‘Niente e così sia’ e ‘Se il solo muore’ sono stati due romanzi fondamentali per la mia ‘formazione’. E questo non lo dimenticherò mai.

  6. Piove, anche su di te, magnifica Oriana………

  7. Condivido in pieno. E’ stata una grandissima scrittrice senza se e senza ma. E la ricorderemo anche e soprattutto per questo .

  8. Perchè anonimi? Io sottoscrivo in pieno.

  9. Io e sandro non siamo anonimi c’e il link

    Hirpus

    Sul mio blog Pinucciello e piove

  10. Grande? Insomma! Qualsiasi altro essere umano, se avesse detto le cose dette da lei sarebbe stato solo un RAZZISTA. Non sopporto più l’ingiustizia radicale che premia sempre le solite facce raccomandate dal potere costituito!

    Ciao

  11. Tisbe, scusa… passi la prima frase del tuo commento, ma nella seconda a chi ti riferisci?

  12. Mi riferisco sempre a lei, da sempre la sua penna è stata serva del potere…

  13. mah…

  14. Gabriè, sottoscrivo il tuo mah! E anzi… ma mi fermo va che è meglio! Anche se…

  15. Serva del potere? Ma è roba di quaranta anni fa. Assieme ad imperialismo capitalista, polizia assassina e potere a chi lavora ( e chi lavora?).

  16. Molti erano servi DEL SUO POTERE….eh

    grande Oriana

  17. Oriana Fallaci è stata una ottima giornalista/scrittrice col pallino di far parlare di se!ALE


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: